Cosa facciamo

RICERCA-AZIONE e PROTOTIPAZIONE

Le nostre attività di ricerca-azione riguardano le sfide che le continue trasformazioni delle città e dei territori pongono agli abitanti e agli amministratori. Favorisce la costruzione di metodi di osservazione, processi di partecipazione e linguaggi di divulgazione sui cambiamenti dell‘ambiente sociale e costruito. Mira alla promozione della cura e della rigenerazione dei beni comuni urbani. Ricerchiamo e sperimentiamo linguaggi, metodi, iniziative individuali e collettive di trasformazione e impatto sociale.

PROCESSI DI APPRENDIMENTO COLLABORATIVO

Progettiamo, facilitiamo e realizziamo processi educativi e formativi per attori collettivi pubblici e privati, con particolare riferimento alla diffusione di nuovi approcci di gestione delle sfide sociali contemporanee, all‘adozione di tecniche e metodologie innovative, all‘utilizzo di nuovi linguaggi artistici di collaborazione e partecipazione.

(RI)ATTIVAZIONE DI SPAZI URBANI E TERRITORI

Progettiamo, sviluppiamo e supportiamo la co/creazione di idee, azioni e soluzioni innovative per la rigenerazione e riattivazione di spazi specifici e/o la valorizzazione strategica di interi contesti urbani e territoriali, partendo dall‘analisi dei bisogni dei luoghi e degli abitanti e da modalità di azione site-specific.

PROCESSI COLLABORATIVI

Immaginiamo e mettiamo in atto metodi, tecniche e tattiche per abilitare le persone come agenti attivi dei processi, al fine di costruire e raggiungere obiettivi condivisi attraverso lo scambio e l‘interazione, strumenti di community engagement (cioè il coinvolgimento della comunità su comuni intenti civici), audience development (cioè il processo strategico e dinamico di espansione e diversificazione del pubblico attivo su un determinato tema), co-design, collaborazione.

ATTIVAZIONE DI RELAZIONI E RETI

Perseguiamo la costruzione e il mantenimento di ambienti collaborativi e reti di apprendimento reciproco tra eterogenei attori socio-economici, pubblici e privati del territorio. Crediamo nella creazione di spazi di reciproco apprendimento e arricchimento tra amministrazioni, funzionari, professionisti della città, architetti e urbanisti, ricercatori di varie discipline e cittadini, stimolando e alimentando le riflessioni strategiche dei decisori sul futuro dei loro territori.